Orzo in insalata..aspettando la primavera…

piccola orzo crudoL’orzo in insalata si prepara utilizzando l’orzo perlato, un cereale estremamente gradito per la sua elevata digeribilità e per sua semplicità d’utilizzo.

Essendo privo della pellicina esterna infatti non necessita di tempi di ammollo preventivo e la cottura risulta piuttosto veloce. Inoltre è  ricco di composti fenolici dall’attività antiossidante,  ed è particolarmente ricco di fibre.

Il sedano che viene unito all’orzo apporta   apigenina e luteolina, due flavonoidi che sembrano avere potenti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti

Ma al di là degli effetti benefici degli ingredienti, questa insalata è davvero molto buona e si presta ad ingredientiessere utilizzata tiepida come antipasto, come contorno ricco oppure per essere consumata a temperatura ambiente per uno spuntino durante il lavoro.

Il l’ho preparata l’atro giorno ed è terminata in un battibaleno!

INGREDIENTI

  • 500 gr orzo perlato
  • una manciata di capperi
  • una manciata di olive
  • 15 pomodorini
  • una scatoletta di tonno da 160 gr
  • un cuore di sedano
  • botarga
  • olio e.v.o, sale, pepe.

 

PREPARAZIONE

Sbollentate i germogli di soia in acqua bollente salata e scolate.

Tagliate i pomodori  in piccoli pezzi e metteteli  a riposare con un po’ di sale, per circa 15 minuti, in un colino

Lavate il sedano e tagliatelo a striscioline e quindi in piccoli pezzi.

Lessate l’orzo in acqua salata secondo le istruzioni presenti sulla confezione (generalmente impiega circa 15/20 minuti per essere cotto) e disponetelo in un capiente contenitore.

Aggiungete all’orzo i capperi, le olive, il tonno sgocciolato, i germogli di soia, il sedano e i pomodori scolati.

Condire con un filo di olio evo e cospargere di bottarga grattugiata.

piccola nel piatto