Pomodorini Confit (dall’orto di casa)

Oggi ho cucinato i Pomodorini Confit, cioè preservati, preparandoli alla francese, con una lunga cottura a fuoco dolce e l’aggiunta di zucchero.

La ricetta tipica della fine dell’estate, è semplicissima, il risultato sorprendente e i pomodorini così cucinati sono ottimi serviti sia tiepidi che freddi. Sarà interessante utilizzarli come contorno, oppure usali come condimento per pasta, bruschette, pesce alla griglia, risulteranno appetitosi se aggiunti per arricchire un’insalata.

Se siete interessati alla tecnica confit per cucinare le carni, potete fare riferimento a questo sito di Wibo.Pomodorini ConfitPomodorini Confit

Mi sono decisa a preparare i Pomodorini Confit, grazie all’allerta meteo sulla Liguria dello scorso giovedì…..le previsioni catastrofiche mi hanno spinto a salvare dall’acqua gli ultimi pomodorini che ancora erano presenti nell’orto, prima dell’arrivo delle piogge torrenziali… quest’estate è stata una buona annata per le mie coltivazioni, grazie ad un buon calendario lunare, ai consigli di qualche collega che si dedica al giardinaggio nel tempo libero, ma soprattutto grazie alla terra della mia compostiera che ho aggiunto per arricchire il terreno del piccolo orto.

Quindi, avendo davvero moltissimi pomodorini a disposizione, ho deciso di provare questo metodo di cottura che da qualche tempo stimolava la mia golosità… devo dire che il risultato è stato sorprendente!!

ecco come ho proceduto:

INGREDIENTI:

  • un chilo circa di pomodorini maturi
  • olio
  • sale
  • zucchero rigorosamente di canna
  • origano
  • carta forno
  • tanta pazienza

Pomodorini Confit
PREPARAZIONE

Tagliare i pomodorini lavati a metà e disporli ordinatamente su una teglia ricoperta da carta forno con la parte tagliata rivolta verso l’alto.

Pomodorini ConfitCondite con un filo di olio, un pizzico di sale e poco zucchero di canna che deve essere regolarmente cosparso su tutti i pomodorini.

Unite una pizzicata di origano e, a piacere, poco peperoncino.
Informate in forno preriscaldato, modalità statica, a 140°, e lasciate cuocere lentamente per circa 2 ore, e comunque a seconda della grandezza dei pomodori che devono risultare a termine cottura morbidi, appassiti e asciutti.

Pomodorini ConfitCosì preparati, ho riempito un barattolo a chiusura ermetica intervallando gli strati di pomodori ad olio evo.

In barattolo di vetro ben chiuso i Pomodorini Confit si conservano in frigo per 4/5 giorni, probabilmente anche qualche giorno di più, ma sono sicura,  che i Pomodorini Confit saranno cosi stuzzicanti, anche per voi che sicuramente li terminerete prima!!