Zuppa di Ceci novembrina

Questo è un primo piatto povero, molto proteico, dal sapore pieno e avvolgente, da gustare lentamente, una cucchiaiata dopo l’altra, assaporandone tutti gli aromi e i profumi…quel che ci vuole in queste giornate novembrine umide e piovose!

A Genova la zuppa di ceci novembrina è chiamata anche “suppa dei morti”. E’ una tipica ricetta ‘di magro’, cioè preparata senza carne, resa comunque molto saporita dall’utilizzo dei funghi secchi e del formaggio grana.

#autunno #ceci #liguria #zuppa

Una consuetudine che ha origine dai riti pagani è  quella di associare ceci e fave al mondo dei defunti. La stessa  tradizione è stata ereditata dai primi  cristiani che erano soliti consumare le zuppe di ceci accanto alle tombe dei propri cari, durante le visite ai cimiteri nella ricorrenza del giorno dei morti il 2 novembre. Da allora permane la tradizione di preparare la zuppa di ceci per la ricorrenza del giorno dei morti che segna l’avvio del mese di novembre…

 

Ingredienti

– 400 gr. di ceci

-due patate

-una cipolla media

-una costa di sedano

-uno spicchio di aglio

-un mazzo di bietole

-una foglia di salvia

-una manciata di funghi secchi

-olio

-sale

-pepe

-parmigiano grattugiato

 

Preparazione

Lasciare i ceci a bagno per 24 ore in tre litri di acqua.

Scolate i ceci, metteteli in una casseruola e copriteli con abbondante acqua. Cuocerli per almeno 3 ore, a fiamma bassa e pentola coperta.

Mezz’ora prima di terminare la cottura, aggiungere, un trito composto dalla cipolla, l’aglio, il sedano, le bietole grossolanamente tritate e strizzate, le patate tagliate a pezzetti, la foglia di salvia, olio abbondante e sale quanto basta.

Per arricchire il piatto, terminare cuocendo la pasta. Infine servire  in ciotola con parmigiano e una grattata di pepe nero.

In alternativa, servire con crostini di pane strofinati di aglio e tostati nel forno. Cliccando qui puoi trovare i miei suggerimenti per sfornare dei crostini stuzzicanti!!!

 

#autunno #ceci #liguria #zuppa

Consigli:

Spesso per cucinare questa zuppa che risiede una lunga cottura, utilizzo la pentola a pressione; in questo caso ricordatevi di dimezzare i tempi proposti.

Dimenticavo, quando utilizzo la pasta, come formato scelgo i “bircchetti”, tipica pasta artigianale della Valle Scrivia, abbinamento perfetto!

#autunno #ceci #liguria #zuppa