Risotto all’arancia

risotto all'aranciaPurtroppo siamo ormai alle fine della stagione delle arance anche per  quest’anno… ma prima dell’addio definitivo, ho cucinato con Alberto questo  risotto all’arancia, con un piacevole aroma fruttato, un gusto leggermente aspro ed un invitante colore giallo sole!

INGREDIENTI per 4 persone

  • 350 g di Riso carnaroli
  • 1L di brodo vegetale
  • tre arance biologiche
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 50 g di burro
  • due cipollotti
  • 50 g Parmigiano Reggiano grattugiato.
  • Sale e Pepe a gradimento
  • un tuorlo d’uovo freschissimo

risotto all'arancia

PREPARAZIONE:

Premessa sulla scelta degli ingredienti del soffritto: ho utilizzato i cipollati, cioè cioè le cipolle raccolte immature nel momento in cui il bulbo ha appena iniziato a crescere, in quanto possiedono un sapore dolce e delicato che non sovrasta quello dell’arancia.

Lavate e sbucciate le arance, grattugiate la scorza di una, e spremetene due  temendo da parte il risotto all'aranciasucco; sbucciate a vivo la terza e tagliatela a pezzettoni.

Tagliate i cipollotti molto fini e fateli rosolare con un filo d’olio evo  aggiungendo, a piacere,  una foglia di alloro.

Unite poi l’arancia tagliata a pezzettoni e fate insaporire per qualche minuto.

In una casseruola tostate il riso a secco, senza nessun grasso, in modo che  possa rosolare perfettamente senza bruciare né la cipolla né l’arancia. Mescolare continuamente il riso con un cucchiaio di legno, per mantenere uniforme il livello di tostatura di tutti i chiccchi. Continuare per tre, cinque minuti, senza mai smettere di mescolare e facendo attenzione che il riso non bruci.

A quesrisotto all'aranciato punto sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e , quando sarà evaporato, aggiungere  il soffritto di cipolline e arancia.

Coprite con il brodo bollente, e continuate la cottura mescolando con un cucchiaio di legno.
Aggiungete poco alla volta brodo vegetale, ed il succo d’arancia precedentemente preparato, portate a termine la cottura controllando il sale.

Preparate il tuorlo d’uovo sbattuto con parmigiano, la buccia grattugiata, un pizzico di sale  e una spolverata di pepe nero.

Mantecate con questo composto, lasciare il risotto coperto da un canovaccio per cinque minuti a riposare e poi servite il risotto all’arancia guarnito con una fettina d’arancia e una spolverata di pepe.

assaporate il fantastico sapore asprigno, il riso dalla consistenza soda e il chicco lungo…