Risotto con gli asparagi

#risotto agli asparagi

Vi descrivo questa ricettina veloce veloce per preparare un ottimo risotto con gli asparagi.
L’ho pensata e sperimentata oggi a pranzo utilizzando il mazzetto di asparagi lessi avanzati dalla cena di ieri… e siccome nella mia cucina non si butta mai nulla…ieri ho avuto l’accortezza di conservare anche l’acqua di cottura degli asparagi, che è stata utilizzata oggi come brodo per cuocere il riso.
Al posto della solita pentola, per la cottura del risotto agli asparagi ho utilizzato una padella antiaderente ed il risultato è stato davvero sorprendente perché i chicchi sono rimasti sodi e ben separati.

INGREDIENTI per 4 persone
400 gr riso Carnaroli
un mazzo di asparagi lessati al dente e la loro acqua di cottura
80 gr di parmigiano grattugiato
una cipolla bianca piccola
alcuni rametti di maggiorana
olio extravergine di oliva
sale
pepe

In una capiente padella antiaderente coni bordi alti soffriggere leggermente la cipolla bianca affettata finemente.
Aggiungere poi il riso e fare tostare a fuoco vivace.
Quando sarà tostato al punto giusto, aggiungere poco per volta l’acqua di cottura che nel frattempo avrete portato ad ebollizione.
Continuate la cottura per cinque minuti, addolcendo il fuoco e lasciando il riso coperto dall’acqua.
Nel frattempo tagliate gli asparagi a rondelle eliminando la parte dura finale e conservando intere le punte per la guarnizione finale.
Aggiungete le rondelle di asparago al riso in cottura e aggiustate di sale.
Continuate la cottura del risotto con gli asparagi cercando di mescolarlo il meno possibile e aggiungendo poco per volta il brodo.
Se l’acqua di cottura che avete conservato non basta, eventualmente preparate ancora un po’ di brodo con una carota ed un gambo di sedano.

#risotto agli asparagi

A cottura ultimata, mi raccomando lasciate il risotto al dente, spegnete il fuoco e mantecate con una bella manciata di parmigiano, olio extravergine e le foglioline di maggiorana e una spolverata di pepe.
Lasciate riposare alcuni minuti, poi impiattare e guarite con le punte che durante la cottura del risotto avete conservato al tiepido.
Naturalmente lo stesso risotto si può preparare utilizzando gli asparagi freschi… così è un buon modo per utilizzare un avanzo….

PS La prossima volta che preparerò gli asparagi lessi, credo che ne conserverò un mazzettino per ripreparare questo risotto!!!!!!