Menù per cena?…..PIZZA FUMANTE!!

#pizzaSolitamente preparo la pizza la domenica pomeriggio, quando ho un pò più tempo e quando è un piacere trascorrere le ore in cucina a paciugare con i ragazzi.

La pizza è una grande soddisfazione non solo da cucinare e assaporare ma anche da condividere….il nostro rito di famiglia prevede che una delle pizze appena sfornate venga consegnata bella e fumante sul tavolo della cucina dei nostri amici!! 

Ho sempre impastato molto volentieri a mano perchè la trovo un’attività rilassante… in questi ultimi anni però, in considerazione della sempre maggior quantità di farina che utilizzo per l’impasto, ho iniziato ad usare una piccola planetaria che mi aiuta nella realizzazione di 9/10 pizze per volta..
ATTENZIONE: iniziate ad impastare verso le 16.30 se si desidera sfornare le pizze per le ore 20.00 circa

INGREDIENTI PER L’IMPASTO#PIZZA

  • 20 gr di Lievito di Birra
  • 1 kg di farina 00
  • 100 gr di farina integrale
  • 500 gr di acqua tiepida
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di zucchero

 PREPARAZIONE

Fate sciogliere il lievito di birra in poca acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero.#PIZZA

Setacciare la farina e collocarla nel recipiente della planetaria.
Unire alla farina, nel centro della ciotola, il lievito di birra sciolto e iniziate a impastare alla velocità 1 e utilizzando il gancio per impastare.
Poco per volta unire l’acqua tiepida e portare la planetaria alla velocità 2.
Solo quando il lievito è ben amalgamato nell’impasto aggiungere il sale e per ultimo l’olio.

ATTENZIONE!! il sale e il lievito non devono mai entrare in contatto, altrimenti il lievito muore e la pasta non lievita.
Continuare ad impastare per circa 15 minuti alla velocità 2 finché la pasta si formerà una palla di consistenza elastica.
Nel frattempo intiepidire il forno a 30 gradi.
Trasferite l’impasto in un contenitore precedentemente unto, ungete anche la superficie dell’impasto e poi copritela con una pellicola trasparente.
Ponete il contenitore nel forno tiepido e lasciate riposare per almeno 90 minuti.
Ah… dimenticavo..nella parte bassa del forno ponete un pentolino di acqua bollente in modo che l’impasto sia posto nelle condizioni di umidità ottimali per la lievitazione.
Mentre la nostra pasta lievita, preparate gli ingredienti per la guarnizione……

INGREDIENTI per GUARNIRE: #PIZZA

  • salsa di pomodoro cui aggiungerete un pizzico di sale, olio exreavergine e un pizzico di origano
  • una manciatina di pomodorini pakino tagliati a metà e lasciati riposare con un pizzico di sale
  • mozzarella
  • cipolla tagliata fine
  • prosciutto cotto a dadini
  • salame piccante
  • olive
  • acciughe dissalate
  • capperi 

Trascorso il tempo per la lievitazione, formate dei panetti con la stessa quantità di pasta.

Dovreste riuscirne a fare dagli 8/10.

Stendete quindi  la pasta servendovi sia di un matterello ma soprattutto delle mani, stando attenti a non schiacciare eccessivamente i bordi altrimenti poi non lieviteranno.
Adagiate ogni pizza su un foglio di Carta forno in modo che non si attacchi e che sia più semplice da mobilizzarli.

Una volta stese tutte le pizze, non vi resta che guarnirle secondo la vostra fantasia e il vostro gusto personale!!!
Qui sotto vi riporto le foto della mia opera..#PIZZA
tra le mie non manca mai

una pizza guarnita con pomodoro fresco,
una tutta bianca al formaggio,
una con i pinoli, acciughe, capperi e olive taggiasche,
una al prosciutto tanto amata dai ragazzi…
una con i peperoni grigliati..

PIZZAIl forno della mia cucina, dotato di pietra olare sulla base, possiede una fantastica funzionalità pizza che permette di cuocere quasi come in un forno a legna… qualcuno di voi, più fortunato, potrò cucinare direttamente nel vero forno al legna!!! chissà che bontà!

Questo è il risultato utilizzando il forno per pochissimi minuti a 280°C…..se volete conferma…. chiedete a Fernanda!!

 
#PIZZA
Bianca al formaggio
#PIZZA
Bufala acciughe e olive