Spaghetti alle vongole

spaghetti alle vongoleSpaghetti alle vongole per la festa della mamma

Non ho mai scritto qui nel blog la ricetta di questa amatissima pasta, non so perché, forse

spaghetti alle vongoleperché mi sembrava pò un troppo scontata. Oggi però, visto che Luigi ha fotografato la nostra storica casseruola di rame ricolma di spaghetti alle vongole (alla chitarra) appena saltati, ho deciso che era giunto il momento..

ed eccomi qui, ancora una volta, a riportare ingredienti e modo di esecuzione, in modo che i ragazzi, appena torneranno in giro per il mondo finita la quarantena, abbaiano  come al solito qualche appunto per prepararseli in autonomia, per loro e per gli amici…

INGREDIENTI per 5 persone

  • 1 kg di vongole fresche
  • 300 gr di pomodori piccadilly (facoltativi)
  • prezzemolo
  • olio evo
  • aglio
  • peperoncino
  • 500 gr di spaghetti quadrati trafilati al bronzo
  • mezzo bicchiere scarso di vino bianco

PREPARAZIONE

Per la preparazione degli spaghetti alle vongole, incominciate un’ora prima, mettendo le vongole a bagno in acqua fredda e sale. Se non avete tempo comunque, anche all’ultimo momento, dovete lavare le vongole avendo sempre l’accortezza di farlo con cura, scartando quelle aperte o rotte ed eliminando con attenzione tutta la sabbia.

Per aprire le vongole: nella casseruola di rame scaldate due cucchiai di olio EVO, aggiungete uno spicchio d’aglio appena schiacciato e unite le vongole spurgate.  Sigillate con un coperchio, usate il fuoco vivace, aggiungete una spruzzata di vino bianco, e scuotete di tanto in tanto con un cucchiaio di legno fino a quando le vongole saranno totalmente aperte. Ci vorranno circa 3 minuti.

Una volta aperte, trasferitele in un contenitore e filtrate il liquido di cottura con un colino, in modo da eliminare eventuali residui di sabbia.

spaghetti alle vongole

Lavate i pomodori, tagliateli a metà sul tagliere e aggiungete un pizzico di sale fino, per far si che perdano l’acqua in eccesso.

Nella casseruola di rame scaldate quindi alcuni cucchiai di olio, uno spicchio di aglio tagliato a pezzetti e poco peperoncino.
Aggiungete poi i  pomodorini strizzati e fare cuocere a fuoco vivo per alcuni minuti, aggiungete  un cucchiaio di battuto di aglio e prezzemolo.
Per la versione “in bianco” senza pomodoro, aggiungete solo un abbondate trito di prezzemolo e aglio (poco) e fate soffriggere leggermente.
Nel frattempo portare a cottura in abbondante acqua salata, gli spaghetti alla chitarra, trafilati al bronzo .
Quando gli spaghetti saranno ancora molto al dente, raccoglieteli dalla pentola con un mestolo raccogli spaghetti e trasferiteli nella casseruola insieme al pomodoro. Aggiungete ora l’acqua di cottura delle vongole e mantecate per alcuni minuti, finché tutta l’acqua non si sarà assorbita diventando una profumata cremina.
A cottura quasi ultimata, unite le vongole e lasciate ancora insaporire per alcuni minuti mescolando sul fuoco vivace.
Servite gli spaghetti alle vongole spolverando con un battuto fine di aglio e prezzemolo freschissimo.
Qui di seguito il mio regalo per la festa della mamma, un bellissimo porta vaso colorato colmo di begonie gialle…grazie Famiglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.