#inverno
#inverno

La mia passione: i Limoni invernali

Passione Limoni invernali

Passione Limoni invernali, una delicatezza in cucina per moltissime ricette,

Grazie Tania per questo regalo profumato! Un cestino di gialli e  profumati limoni di giardino che in questo periodo, siamo a febbraio, è d’obbligo raccogliere dall’albero per permettere la fioritura di primavera.

Un regalo graditissimo, e, per di più, di limoni rigorosamente certificati Bio!!… cosa preparo?

un profumato risotto oppure una gialla marmellata dal leggero sapore acidulo???
che dilemma!
se vi venisse voglia di preparare un delicato risotto al limone, la mia ricetta la trovate cliccando qui…  
oppure se cliccate qui troverete la ricetta della marmellata bio al limone con zucchero di canna….
Comunque vi prenda con un cesto di frutti freschi davanti, la Passione Limoni invernali sarà un successone che permetterò di preparare piatti deliziosi.
Lo sapevi che?

Passione limoni

Il succo del limone che rappresenta il 30% del peso del frutto,  contiene citrati di calcio e potassio, sali minerali e oligoelementi quali ferro, fosforo, manganese, rame. Presenta inoltre dal 6 al 8% dl acido citrico, che conferisce il caratteristico sapore asprigno, grandi quantità di Vit. B1, B2 e B3, carotene, Vit. A, Vit. C (fino a 50 mg/100 g di succo), e bioflavonoidi, sostanze idrosolubili, che corrispondono ai pigmenti gialli.
L ’alto contenuto di vitamina C conferisce al limone ottime proprietà antiossidanti, svolgendo un’importante azione contro i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare e di malattie degenerative e rinforza le difese immunitarie

 

Carciofi, finocchi e arancia in insalata: il gusto che non ti aspetti!

#carciofi #finocchi #mammaluci

Carciofi, finocchi e arancia in insalata, è un piatto fresco nato dopo una golosa chiacchierata con Rosa, la mia collega.

Tra un lavoro e l’altro, è uscita fuori l’idea di provare  questa gustosa e  sorprendente insalata di fine inverno, davvero stuzzicante che garantisce, grazie all’arancia, un buon contenuto in vitamina C (un tarocco fresco ne contiene circa 60 mg/gr) e, grazie alle noci, di acidi grassi polinsaturi.

INGREDIENTI

  • un finocchio,
  • due carciofi di Albenga
  • un’arancia
  • cinque noci sorrentine
  • un cucchiaino di pepe verde in salamoia
  • olio evo
  • sale

PROCEDIMENTO

Per preparare carciofi, finocchi e arancia in insalata, iniziate mondando il finocchio e il carciofo.

Se riesco utilizzo per preparare questo piatto i carciofi di Albenga tipici del mio territorio, particolarmente teneri e ottimi da consumare crudi.

Affettare il carciofo a fettine sottili e ponetelo a bagno in acqua acidula per almeno 10 minuti.

Nel frattempo, affettare il finocchio.

Sbucciare al vivo l’arancia facendo attenzione ad eliminare completamente l’ albedo,  la pellicina bianca spugnosa che riveste internamente la scorza, che renderebbe il piatto amarognolo.

Ponete le verdure affettate in una capiente insalatiera.

Scolate, asciugate e unite il carciofo. che sarà diventato di un bel colore chiaro.

Sgusciate e aggiungete 5  gherigli di noci

Condite con poco sale, olio evo e qualche grano di pepe verde per rallegrare il gusto.

#carciofi #finocchi #mammaluci

Sgranocchiate con calma, accompagnando con pane nero o integrale…….